Finanze


Per far fronte ai propri impegni finanziari la Casa della Giovane ha sottoscritto con la Repubblica e Cantone Ticino un Contratto di Prestazione.

Basi legali regolarmente aggiornate:

  • Legge sull’integrazione sociale e professionale degli invalidi (Lispi) del 14 marzo 1979; art. 7 lett. c e d e artt. 13 e 13a;
  • Regolamento di applicazione LISPI del 19.06.2012;

Ulteriori disposizioni di riferimento regolarmente aggiornate:

  • Legge sulla promozione della salute e il coordinamento sanitario (LSan) del 18 aprile 1989;
  • Legge federale sull’assicurazione malattia (LAMal) del 18 marzo 1994 e relative ordinanze;
  • Legge d’applicazione della LF sull’assicurazione malattia (LCAMal) del 26 giugno 1997;
  • Legge federale sull’assicurazione invalidità (LAI) del 19 giugno 1959 e relative ordinanze;
  • Legge sui sussidi cantonali (Lsuss) del 22 giugno 1994;
  • Direttive e circolari DSS/DASF/UI;

Il settore amministrativo si occupa dei lavori correnti di segretariato (corrispondenza, accettazione, centralino), della gestione, dell’aggiornamento e dell’archiviazione dei documenti concernenti il personale, le ospiti e la Casa.

La Direzione e la contabile curano gli aspetti finanziari della Struttura. Il Comitato mantiene una funzione di controllo. Gli incassi ed ev. prelevamenti in contanti per effettuare degli acquisti vengono fatti dalla contabile. Giornalmente vengono effettuate le registrazioni contabili. I soldi incassati vengono versati sul CCP o tenuti in cassa come fondo. La contabile è responsabile della cassa e della gestione e controllo del conto CCP. Mensilmente stampa il rendiconto della contabilità che consegna alla Direzione e al Comitato. La gestione finanziaria avviene con il programma ISAWIN.

Il preventivo viene preparato per il mese di settembre. Il consuntivo viene preparato e discusso per il mese di febbraio.